HOME  | I PROGETTI  | LA SVANEZIA  | ITINERARI  | INFORMAZIONI  | GALLERIA FOTOGRAFICA

Trekking  | Incontri e serate  | BikeTrekking  | Trekking a Cavallo  | Museo Khergiani  | Partner  |

Trekking 2013

La Sezione CAI di Como propone per il 2013 a tutti i Soci CAI un trekking in Caucaso nel mese di agosto.

La scarna frequentazione dei luoghi, la poca conoscenza alpinistica delle montagne georgiane, fanno si che una semplice escursione in Caucaso possa facilmente tramutarsi in una avventura, una scoperta di luoghi, ambienti e montagne "nuove"; lontane dal comune pensare di montagna extraeuropea come sono Himalaia o Patagonia, ma altrettanto vicini e sorprendentemente simili alla cultura della nostra montagna, delle Alpi. Per chi ha già visitato le valli del Caucaso georgiano è infatti inaspettato il senso di "riconoscere" i luoghi, di vivere un'avventura "alpinstica" nell'ottica dell'esplorazione che aveva il grande alpinismo classico del secondo novecento, sentimento che oggi il CAI vuole recuperare.
Il programma prevede la partenza il giorno 5 agosto e ritorno il 15 agosto:
Agosto - Programma
5Ritrovo a Malpensa ore 11:30, partenza per Kiev(13:30) ed arrivo alle ore 17:15, cena in aeroporto, partenza per Tbilisi (20:30)
6Arrivo a Tbilisi (23:50) trasferimento e sistemazione in albergo, Colazione (9:00) e partenza (10:00) per Kutaisi, passando per Gori (città natale di Stalin) e visistando il sito archeologico di Uplistsikhe (12:00) città scavata nella roccia; vicino a Kutaisi visita al monostero di Gelati ed in città alla Cattedrale di Bagrati. Cena (20:00) e pernottamento in guest house
7Colazione (9:00) e partenza per Becho (10:00), cambio dei mezzi nella città di Zugdidi, in fuoristrada arrivo a Becho, cena (20:00) e pernottamente in guest house
8Colazione (8:00) escursione Becho – Ghiaccio dell'Ushba; passando per i villaggi vicini di Mazeri e Shikhra ci si dirigie ai piedi del Monte Ushba (4700m) laddove comincia la ripida salita, superando le cascate, si raggiunge il ghiacciaio dell'Ushba. Pernottamento a Becho. 1000m (7-8 ore) o 1200m (9-10 ore)
9Colazione (8:00) escusione Becho – Passo di Guli – Mestia; Questa sarà la giornata più stancante durante il viaggio. In Cammino per 10-11 ore. Da Becho a Mestia valicando il Passo di Guli (2800m) e scendiamo sino ad arrivare al Monte Zagaro. La sera arrivo a Mestia. pernottamente in guest house
10Colazione (8:30) escursione Mestia – Mt Zuruldi – Mulaki Si sale verso Mt Zuruldi (2500m) per godersi la visuale dei monti del grande Caucaso (Tetnuldi – 4617m, Shkhara – 5068m, Ushba – 4700m) per poi discebdere fino al villaggio di Mulaki, pernottamente in guest house a Mestia
11Colazione (8:30) trasferimento a Ushguli, escursione al Giacciaio dello Shkhara, cena (20:00) e pernottamente in guest house a Ushguli
12Colazione (8:00) da Ushguli a Mani, valicando il passo di Laptari (2900 m) escursione di 8 ore con circa 800 m di dislivello in salita ed 1100 m in discesa, si raggiunge Lentekhi in fuoristrada arrivo in serata, cena (20:00) e pernottamento in guest house
13 Colazione (9:00) da Lentekhi rientro a Tibilisi, arrivo in serata, cena (20:00) e pernottamento in Hotel
14Colazione (9:00) partenza per la visista di Mtskheta e la sua cattedrale, il monastero di Jvari e la fortezza di Ananuri, rientro a Tbilisi cena conclusiva (20:00) serata in libertà.
15Trasferimento in aeroporto (5:00), partenza per Kiev (7:15) arrivo a Malpensa Orio alle 13:30.

Note:
Ad esclusione delle tappe di trasferimento, il programma delle escursioni è indicativo. Potrà variare in funzioni delle condizioni meteo ma anche relativamente alle disponibilità del luogo e della logistica nonché delle condizioni di allenamento e tecniche dei singoli partecipanti.
La logista dei luoghi permette comunque la massima flessibilità organizzativa del singolo o di piccoli gruppi, accontentando le differenti esigenze siano esse sportive, ricreative o culturali.
La moneta locale è il Lari (GEL) da utilizzare per le tutte le piccole spese extra, attualmente il cambio Euro- Lari e di 1€=2.20 GEL

Importante:
- è necessario il Passaporto valido
- bagaglio in stiva entro i 20 Kg (si raccomanda di limitare le dimensioni)
- consigliato equipaggiamento tecnico escursionistico o in funzione delle attività previste
- Occorre essere soci CAI ed è consigliato l'aumento del massimale assicurativo.

per l'iscrizione:
- Nome Cognome (come riportato sul passaporto)
- Numero del Passaporto
- Sezione CAI di appartenenza e possibilmente codice socio
- Data di Nascita
- Indirizzo Mail
- Entro il 30 giugno Bonifico di € 350,00, quale acconto
   IBAN IT18U0861810900000000600549
   Causale: contributo attivita CAI Como in Georgia


I costi sono preventivati in 850,00€ per il soggiorno, è discrezione del singolo partecipante pensare in proprio al biglietto aereo. si cosigliano alcune compagnie aeree fra cui: Pegasus, Turkish, Ukrainair e Alitalia
I soci CAI dispongono dell'assicurazione infortuni, in quanto questa attività e programmata ed istituzionale, ma potrebbero richiedere il raddoppio del massimale versando 4,00€ all'atto del rinnovo dell'iscrizione alla loro Sezione; la Sezione di Como potra provvederà alla richiesta di estensione per spedizione extraeuropee della poliza soccorso alpino con il versamento di € 85,00, o proponendo altra tipologia assicurativa.
Viene fissato il limite del 30 giugno, entro cui formalizzare l'iscrizione versando la caparra indicata e comunicando il numero della prenotazione del volo aereo, il saldo da versare in contanti una volta giunti a Tbilisi.
L'iscrizione al trekking si attua presso la segreteria della Sezione CAI Como (caicomo@libero.it) versando la caparra.

Per maggiori informazioni sugli itinerari consultare il sito wwww.svanetitrekking.ge oppure scaricare qui la piccola guida escursionistica e se vuoi vedere l'itinerario in Gogle Earth, scarica il file trek.kml

Si ricorda che questa iniziativa viene organizzata nell'ambito dei progetti di cooperazione ed aiuto sviluppati del CAI verso la Georgia e le popolazione del Caucaso.