HOME  | I PROGETTI  | LA SVANEZIA  | ITINERARI  | INFORMAZIONI  | GALLERIA FOTOGRAFICA

Cartografia - 3DRTE Scena GEORGIA  | Alpinismo  | Scialpinismo  | Escursionismo  | Mountainbike  |

ESCURSIONISMO

VALLE DI TVIBERI

Il percorso si addentra nella valle del fiume Tviberi River a nord del villaggio di Zhabeshi, alla confluenza del fra i fiumi Tviberi e Tsaneri, fino alla fronte del ghiacciaio Qvitlodi - Tviberi.
Distanza di circa 5,5 Km, con un dislivello di 730 m per sei ore di cammino

  • Scarica qui il tracciato per google earth

  • GHIACCIAIO DELL'USHBA

    Questo facile itinerario si articola in in un primo tratto pianeggiante di circa 6 km ed un successivo tratto in salita poco difficile di circa 3 km.
    La partenza a 1.600 m, il primo tratto copre un dislivello di 230 m, il secondo di 870 m; complessivamente, andata e ritorno, l'itinerario si copre in circa 8 ore. L'itinerari si snoda in una
    fra le più belle valli sospese del Caucaso sitto le vette innevate delle cime del Ushba, Shkhelda e Mazeri.

  • Scarica qui il tracciato per google earth

  • TESTATA DELLO SHKHARA

    Il percorso parte dal villaggio di Zhibiani il più alto e remoto centro abitatao della comunità di Ushguli.
    Partendo dal Santuario dedicato a Maria si percorre la sponda del fiume Inguri fino alle sorgenti, ovvero la bocca del ghiacciaio dello Shkhara. 9 Km per un dislivello di 300 m in circa sei ore.

  • Scarica qui il tracciato per google earth

  • TESTATA DEL GHIACCIAIO CHALAADI

    L'itinerario è l'avvicinamento alla via normale di salita del monte Chatini, sopra il trogolo glaciale del Chalaadi. La distanza di 6 Km, con un dislivello di 650 m si copre in circa 5/6 ore

  • Scarica qui il tracciato per google earth

  • LE PRATERIE DA SHOVI A BUBA

    Shovi è una fra le più pittoresche localita montane della Georgia, collacato sulle pendici sud dela Caucaso nella valle del fiume Chanchakhi, tributario del Rioni alla quota di 1.500 m, a 31 km sulla strada che porta da Oni a Mamisoni.
    Oltre alle alte vette innevate caretteristico il paesaggio alpino delle praterie, l'itera zono offre possibilità per l'arrampicata.

  • Scarica qui il tracciato per google earth

  • PASSO DI LATPHARI: dalla Svanezia del nord a quella del sud

    Fra i passi più frequentati nei collegamenti fra la Svanezia il passo di Latphari è situato al quota più bassa, e per questo utilizzato per trasportare le merci provenienti dal sud, dalla pianura in Svanezia e a Mestia. Nel passato il passo era molto utilizzato anche durante l'inverno, le genti della valle nord della svanezia preferivano non seguire la forra del fiume Inguri
    Nel 1875-76 l'esercito imperiale russo entro nella Svanezia del nord attraverso il passo Latphari con battarie di artiglieria da montagna lungo questo itinerario, oggi utilizzato comunemente solo per il trekking.

  • Scarica qui il tracciato per google earth

  • ZESKHO: le montagne di Racia

    Svanezia and Racia sono regioni montuose confinanati, qesto itinarario è stato in epoca storica la via di comunicazione fra le due regioni. Un percorso fra valli austere e selvagge

  • Scarica qui il tracciato per google earth